REPORT CORSI ECM – ROMA 28-29 Settembre 2018

Il 28-29 settembre a Villa Fulvia a Roma si sono tenute due giornate molto interessanti nell’ambito della Medicina Vertebrale.

Venerdì 28 settembre si è svolto il Corso ECM di Medicina Manuale, aggiornamento sulle tecniche manipolative. Questo evento formativo, organizzato dalla Sezione di Medicina Manuale della SIMFER, ha permesso ai cultori della materia di arricchire le proprie competenze con un efficace confronto con i docenti. La discussione iniziata con l’analisi di casi clinici, ha raggiunto il massimo interesse durante la Tavola Rotonda.

Il dott. Mariconda ha sapientemente condotto un update sulle manipolazioni con la partecipazione di tutti i relatori.

Essere presente ad un confronto fra veri esperti come il Prof. Brugnoni, il Dott. Gatto, il Prof. Spadini, il Dott. Ioppolo ed il Dott. Marcelli con possibilità di partecipare al dibattito è stata un’esperienza veramente interessante.

Sabato 29 settembre si è tenuto il corso ECM Medicina Vertebrale.

Diversi gli interventi a partire dal Dott. Mariconda con una relazione introduttiva sull’importanza di un’interazione sempre più stretta della Medicina Manuale con quella Vertebrale.

A seguire ciascun relatore ha portato il focus su una diversa procedura utile nel trattamento della patologia vertebrale ed articolare. Nella prima sessione il prof. Brugnoni ha descritto le basi della stabilizzazione lombare, mentre il Dott. Marcelli ha ripreso il concetto delle manipolazioni vertebrali.  Nella seconda il Prof. Spadini ha avvicinato i discenti al trattamento con le superfici percettive. Il Dott. Riva ha interessato con l’approccio alla riprogrammazione propriocettiva ad HF. Molto apprezzati sono stati anche gli interventi del Dott. Gargiulo e della Dott.ssa Bertini riguardo, rispettivamente, il trattamento ipertermico e le infiltrazioni eco guidate.

Molto efficace la parte pratica. I partecipanti, suddivisi in piccoli gruppi, hanno avuto modo di avvicinare le varie tecniche con un attivo supporto da parte dei tutors.

 

                                                                                                        Carla Correggia