Lettera ai soci 2015

Care Consocie e cari consoci

Come ogni anno, vogliate accettare il mio più sincero augurio di un sereno e proficuo anno nuovo.

Quest’anno ci sono alcune novità importati: abbiamo deciso di procedere sulla strada della modernizzazione della nostra disciplina, fondando il 23 gennaio una nuova Associazione,  la società Italiana di Medicina Vertebrale (MEDVERT), che ha l’ambizione di raccogliere gli specialisti e i cultori di varia estrazione, che si occupano e sono interessati allo studio del rachide. Pur restando immutato il valore di quanto abbiamo fatto con la Medicina Manuale, riteniamo che nuove metodiche terapeutiche, per ora poco diffuse in Italia, ma con grandi risultati terapeutici e senza rischi nei casi più difficili, come le ernie discali e le stenosi lombari, o i postumi di intervento, debbano essere conosciute e affiancate alle tecniche manipolative. Vogliamo anche aprirci a un serio confronto e collaborazione con gli altri specialisti del rachide: ortopedici, neurochirurghi, reumatologi, algologi, ecc. senza il limite di essere classificati solo come dei “manipolatori”. Il CD dell’AIMM ha perciò deliberato di offrirvi  l’iscrizione gratuita per un anno, come soci ordinari, alla nuova Società, con la speranza che le nuove strategie terapeutiche che vi potremo insegnare possano aprirvi nuovi orizzonti professionali, specie per i pazienti più “difficili” e più gravi. Vi invieremo una newsletter con l’organigramma del  Consiglio Direttivo e lo Statuto della MEDVERT.
Naturalmente l’AIMM, club di persone con preparazione universitaria, precluso agli altri, continuerà la sua vita, che speriamo ancora proficua di risultati, Se non desiderate partecipare alla nuova Società vi preghiamo di comunicarcelo per e- mail entro 15 (quindici) giorni dalla presente, all’indirizzo direttivo@aimm.it.

Un’altra novità importante, ancora in gestazione, sarà un Corso teorico-pratico in Medicina Manuale, organizzato dalla SIMFER e realizzato dalla Sezione di MM, e che avrà tra i docenti diversi nostri Consoci, Il Corso, in quattro moduli di un weekend, si terrà a Roma, alla Casa di Cura Villa Fulvia, via Appia Nuova 901, a partire dal 25 aprile, fino al 13 settembre. Tra alcuni giorni potrete trovare il programma sul nostro sito.

Anche il nostro sito, che ha subito ritardi per l’indisponibilità del nostro informatico, riprenderà la sua piena attività. Vi ricordo che potete inserire una personale pagina web gratuita per la divulgazione del vostro profilo professionale.

Vi invito quindi a iscrivervi per il 2015 all’AIMM, invito anche chi non l’avesse fatto il 2014 a farlo: l’iscrizione all’AIMM comprenderà anche quella alla nuova Società Italiana di Medicina Vertebrale.

Ricordo che chi non ha versato la quota 2013 e 2014 è considerato dimissionario dal 1° gennaio 2015.

Siete quindi tutti invitati a versare la vostra quota associativa di euro 50 per i Soci ordinari e di euro 30 per i Soci sostenitori entro, e non oltre, il 30 aprile 2015 con la seguente modalità:

Bonifico Bancario intestato a “Accademia Italiana di Medicina Manuale”

Banca Prossima – Piazza Paolo Ferrari 5 – Milano
IBAN:  IT73 W033 5901 6001 0000 0122 462

nello spazio dedicato alla causale segnalate chiaramente il vostro Nome e Cognome, l’anno di acquisizione del titolo accademico e la sede e, infine, la dizione: “ISCRIZIONE AIMM 2015”.

ATTENZIONE: non utilizzate il vecchio numero IBAN della Banca Intesa San Paolo attivo sino allo scorso anno.

Ricordatevi inoltre di compilare il form on line sul sito aimm.it che permette, alla redazione, di mantenere aggiornati i vostri indirizzi elettronici nella mailing-list utilizzata per l’invio delle newsletter!

Con la certezza che possiamo ancora lavorare ed imparare insieme, per miglioarare noi e i nostri Pazienti, vi saluto tutti con affetto.

Milano, 02 febbraio 2015

Guido Brugnoni