Carlo Mariconda

Lo sviluppo delle tecniche terapeutiche complementari, associate alle tradizionali manipolazioni vertebrali, rappresenta il maggior campo di interesse del dr. Mariconda. Medico fisiatra ospedaliero, somministra alcune tecniche mini-invasive in pazienti cronicamente afflitti da malattie dolorose della colonna vertebrale e delle articolazioni periferiche. Le procedure antalgiche che più comunemente utilizza sono i blocchi nervosi, le infiltrazioni peridurali, le infiltrazioni dell’articolazione sacro-iliaca e delle faccette articolari, l’ablazione nervosa con radiofrequenza e la vertebroplastica percutanea nei cedimenti vertebrali da osteoporosi. Nella foto è ritratto con il Prof. Brugnoni in occasione del Corso “Sette ore di clinica in Medicina Manuale” che si è tenuto a Torino il 14 e 15 dicembre 2012.

Curriculum:

Nato a Torino il 27 febbraio 1964.
Medico Chirurgo, specializzato in Medicina Fisica e Riabilitazione presso l’Università degli Studi di Torino, diplomato al “Corso di Perfezionamento in Medicina Manuale” presso l’Università degli Studi di Siena. Direttore della Struttura Complessa di Recupero e Rieducazione Funzionale del Presidio Sanitario Gradenigo di Torino dal 2004.
Particolare interesse medico-scientifico nell’ambito della Medicina Ortopedica e Vertebrale.
Socio della Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa e membro cooptato del Consiglio Nazionale SIMFER nel biennio 2010-2011.
Attuale componente del Consiglio Direttivo dell’Accademia Italiana di Medicina Manuale e dell’Ufficio di Coordinamento della Sezione di Medicina Manuale della SIMFER.
Docente al Master di 2° livello in “Medicina manuale, tecniche infiltrative e metodiche posturali” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.